Biblioteca digitale dell'Accademia della Crusca
|
Salta la navigazione
|
Nuova ricerca |  Nuova ricerca avanzata | Lista opere |  Registrati

 Questione della lingua e lessicografia tra Cinquecento e Settecento 

 Pagina d'entrata.

 
opere senesi

Il progetto, realizzato grazie ad un cofinanziamento della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e della Regione Toscana, si propone di illustrare un periodo di particolare interesse per la storia della lingua italiana.
Creatasi a Siena all'inizio del Cinquecento, la Scuola senese, fra i cui rappresentanti spiccano Claudio Tolomei, Bellisario Bulgarini, Adriano Politi, Celso Cittadini, Scipione Bargagli e Girolamo Gigli, nasce e si sviluppa nel corso dei due secoli successivi con il preciso intento di difendere il primato della lingua senese su quella fiorentina.

Un articolato percorso virtuale consente di navigare fra i testi che hanno contraddistinto questa corrente, grazie ad una bibliografia delle fonti, ovvero dei testi editi a partire dal 1525, in parte acquisiti digitalmente (per un totale di circa 21.000 immagini), alle biografie relative agli esponenti della 'Scuola senese', a schede critico-informative sulle principali opere, nonchÚ ad una bibliografia critica.


©2010-2011 ACCADEMIA DELLA CRUSCA - vietato riprodurre senza autorizzazione testi e immagini